accedi   |   crea nuovo account

Mercato

Avanzo tra folla, vocio immane
eppure io capto
un arcano mormorio di pace.
Laggiù fiori leggiadri
cantano l'amore
nel loro linguaggio profumato.
Ma con vile denaro
si può comprare la bellezza?
Io oggi l'ho fatto.
Ora mi sfiora il viso
una carezza rosa.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0