accedi   |   crea nuovo account

Passando accanto alla porta della vita

Intimi chiaroscuri trasparenti
abbandonati
a penombre dormienti

dolenti
solitudini
accatastate
in solitarie luci

doline
di fredde stelle lontane

volti inesplosi

infranti riflessi di cristalli veggenti
ruggenti

vicini
così vicini

da morirne

a labbra solari in un bacio luminoso dimentico del tempo
nell'oblio obliterato del Tempio

di desiderio occluso

impazzisco

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 05/06/2010 10:00
    La tua poesia mi ha particolarmente colpito... sopratutto il verso "volti inesplosi" conserva una carica formidabile. Poche parole in uno schema tuo personale... apprezzata
  • Anna G. Mormina il 28/05/2009 19:15
    Passando accanto alla porta della vita, accade tutto ciò... a volte si prova di meglio, altre di peggio...

    bellissima!... bravo!
  • Anonimo il 27/05/2009 23:07
    come sempre immagini che ti portano in un meraviglioso viaggio attraverso sensazioni ed emozioni irripetibili

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0