PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Capelli sciolti

Cadi
davanti allo specchio

in ginocchio
su lacrime di rimmel

i tuoi lunghi capelli biondi
sono le frange della tua pudica veste

di notte

senza indugi
infrangi

sciogli
strappi
tagli

con frenetiche forbici

tutti i tuoi ultimi nodi

i tuoi seni eretti
sono un canto

un lacerato
lacerante grido

sul capezzale
di un Dio d'Amore

un soffio magico di Seta

vede lo scorrere fluido del Sole

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • karen tognini il 10/01/2012 22:03
    Splendida anima la Tua... bionda bionda...
    bellissima introspezione.. spirituale..
  • augusta il 10/01/2012 16:26
    donata al dio dell'amore...
  • Donato Delfin8 il 29/05/2009 20:23
    bellissima vincè
  • Anna G. Mormina il 28/05/2009 20:44
    ... io questa scena riesco a immaginarla... magica... non riesco ad aggiungere altro se non... splendida!!!!
  • Fabio Mancini il 28/05/2009 17:23
    Molto bella e musicale. Fabio.
  • Vincenzo Scognamiglio il 28/05/2009 14:45
    bella
  • loretta margherita citarei il 28/05/2009 14:28
    magnifica vinè, magnifica
  • Anonimo il 28/05/2009 14:27
    Deliziosa.
  • Anonimo il 28/05/2009 14:22
    e' splendida Vincenzo.. mentre la leggo vedo questa donna davanti allo specchio
    che cerca di sciogliere i nodi con un urlo liberatorio.. e sullo sfondo il riflesso di
    un raggio di sole.. provero a fermare il tutto sulla tela..
    aurora
  • cesare righi il 28/05/2009 14:17
    Sarà che adoro le bionde: questa poesia l'apprezzo in modo particolare
    ciao Vince 5st bionde
  • Anonimo il 28/05/2009 13:40
    Magnifica poesia... una donna davanti allo specchio... nella sua bellezza l'essenza di una fragilità donata al dio dell'amore... 5 stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0