accedi   |   crea nuovo account

Figlia Mia

Figlia mia
Che ai genitori
Sorriso non concedi

Quale tristezza
Portar il tuo ricordo

Figlia mia
Che ai genitori
Benevola sorridi

Quale tortura
Non poter abbracciarti

Mia principessa
Fossi viva
Ti abbraccerei

Saresti felice
Tra queste braccia?

Mia principessa
Fossi viva
Sarei un uomo migliore

Potresti credere
Ad una promessa simile?

Mia vita
Portata via
Dalla vita
Assassina
Dagli sbagli
Crudeli
Dalla paura
Assoluta

Mia vita
Fossi qua
Non starei
Morendo
Scomparendo
Riducendo
La mia anima
Al nulla

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • marcella vitelli il 17/11/2009 11:51
    È così toccante che non ho parole per commentarla... Forza. Un caro abbraccio, Marcella
  • bruno guidotti il 07/09/2009 18:27
    Quale grande dolore la perdita di una figlia, quali parole potrebbero mai lenirlo, forse solo il silenzio ed il ricordo, un caro saluto, e grazie per il tuo commento, Bruno.
  • Aedo il 11/08/2009 23:09
    Una poesia bellissima, che arriva nelle profondità del cuore. Non ci sono parole, per esprimere le emozioni che ho provato.
    Un caro saluto
    Ignazio
  • cesare righi il 16/07/2009 15:30
    un grido questa poesia. Ho un amico, anche lui ha perso il suo sorriso, ma vive. Vive perchè è certo che sua figlia lo vuole
  • Anonimo il 31/05/2009 15:53
    Non l'avevo ancora letta... ma per motivi personali legati ad una perdita nn riesco a commentarla... scusami.
  • Marcello Caloro il 28/05/2009 22:45
    Un grido di aiuto al quale non si può esser sordi. La propria vita trasformata, per infausta scelta o disgraziata fatalità. L'impossibilità di specchiarsi negli occhi di un figlio; il rischio di non riconoscersi, di perdersi nel dolore... Colpito, rattristato, dolente: emotivamente coinvolto. Marcello.
  • loretta margherita citarei il 28/05/2009 20:58
    molto triste, molto bella, bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0