accedi   |   crea nuovo account

Semplicemente meraviglioso

vanità vanagloriosa
bellezza effimera diviene
quando al cuore non sei più in grado d'ordinare

tutto ciò che in Te si annida
esplode
nuova nova appare nel cosmo
del Tuo universo
e non sempre ciò che a Te fulgido pare
riscontro trova nelle realtà altrui

e a volte
un meraviglioso... semplice diviene

la magia della parola scompare
s'annienta la mente
si appanna la vista
ma rimangono illazioni
un non-senso di cui si ricerca il significato

ardua sarà la lotta alla ricerca del filo di arianna
che mai potrà cucire lo strappo
di quel cuore lacerato

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Donato Delfin8 il 04/06/2009 08:28
    molto bella!!
  • loretta margherita citarei il 29/05/2009 22:12
    melanconia bella cesare
  • laura cuppone il 29/05/2009 21:39
    ago e filo
    ..
    uno strappo difficile
    da ricucire
    infatti
    é la nostra stessa mano
    che ci prova...

    e non ci sembra vero
    ...

    bellissima e triste.

    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0