accedi   |   crea nuovo account

Alina

Piccola prostituta orientale
d’un povera ricca città occidentale

Sole d’oriente
dal volto angelico

aurora
di Femminile passione
in dolce trasgressione

Ti vedo nuda
seduta

prostrata
abbandonata
in un angolo fossa della doccia

di piccole piastrelle celesti

stella

in attesa
di una pia goccia
solare

forse
di puro ricchissimo Amore!!!!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Floriano Crescitelli il 08/08/2010 15:45
    Un piacere come sempre leggerti
  • Donato Delfin8 il 04/06/2009 10:06
    piaciuta. bravo vincè.
  • Anna G. Mormina il 01/06/2009 10:26
    ... mi si stringe il cuore nel leggere questa poesia... Lei è piccola e come tutti i piccoli, dovrebbe vivere un'adolescenza diversa da quella che le è stata imposta...
    ... la sua Anima triste, resta pura, e lei stella, vedrà arrivare il puro ricchissimo Amore (Dio non ci abbandona mai!!!!)... Bravo Vincenzo, è bellissima!
  • Fabio Mancini il 31/05/2009 22:00
    Non sono molto romantico verso le prostitute. Molte di loro sono delle vittime, ma altre fanno il "mestiere" con la convinzione di diventare un giorno ricche e famose. Tuttavia preferisco loro, ai ladri in doppiopetto. Ciao, Fabio.
  • loretta margherita citarei il 31/05/2009 19:53
    bella descrizione, problema sociale vivo del nostro decadentissimo tempo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0