accedi   |   crea nuovo account

Maree in terre d’Amore

Lacrime
dei popoli

frammenti
di tragica vita

unitevi

in un fiume d’unione
d’universale coscienza

sfociando
scorre
irrompe

in un oceano
translucido

di gocce solari in cristalli cosmici

Terre montanti
in onde libere
d’Amore

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Donato Delfin8 il 04/06/2009 10:11
    bella vincè
  • Marcello Caloro il 01/06/2009 19:21
    Il pianto quale forza gridata di chi non ha mai avuto voce... Che scorra anche nelle sporche coscienze, trascinando l'individuo al mare dell'uguaglianza. Bella. Ciao.
  • Anna G. Mormina il 01/06/2009 10:54
    Questo era un po' anche il sogno di Martin Luther King...
    ... io spero che un giorno accada davvero... bellissima!
  • Anonimo il 01/06/2009 00:43
    un'altra lirica elegante e di spessore
  • Anonimo il 31/05/2009 21:59
    pianti che non si ascoltano, perchè come oceano ricco non pensa a mare morto di speranze. ciao Vince. Salva.
  • Fabio Mancini il 31/05/2009 21:37
    Molto bella. Ciao, Vincenzo. Fabio.
  • loretta margherita citarei il 31/05/2009 19:48
    bellissima unione di popoli sofferenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0