accedi   |   crea nuovo account

Il gioco della vita.

Lo sguardo della luna
riflette intensa la luce
splendente,
attimi intensi di
infinito amore,
natura incantata
dalla luna infuocata.
Il gioco della vita,
tu che ne sai
giudichi senza
sapere,
il fuoco
incandescente
che tutti i giorni
nasce in me
esplode e mi
acceca,
tu che ne sai
vorrei sparire come
le ali invisibili
dei cuori feriti.
Il gioco della vita,
sussurri della mente
gli attimi di
dolori, sorriso
sulle labbra,
giochiamo la vita
è bella, la luna
scompare,
arriva il sole.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giuseppe Bellanca il 09/06/2009 17:51
    grazie a tutti... dei commenti e del vs. passaggio...
  • Anna G. Mormina il 02/06/2009 18:11
    ..."tu che ne sai... giochiamo la vita..." è bella la luna e poi arriva il sole!!!

    ... splendide emozioni in questa tua poesia!...
    Bravo Giuseppe!
  • Anonimo il 02/06/2009 12:25
    bella...
  • Vincenzo Capitanucci il 02/06/2009 07:55
    Tutta la vita... è un gioco... divino... purtroppo... ne abbiamo perso le regole... e da lì nasce il dolore... gli occhi ciechi... che non sanno più... valutare... l'essere...

    Bellissima Giuseppe... ma arriva il sole... ed illumina il Tutto...
  • Fernando Biondi il 01/06/2009 23:26
    è molto più facile giudicare senza sapere che sapere senza giudicare, bella e vissuta, fernando
  • Donato Delfin8 il 01/06/2009 23:26
    La vita ci costringe a giocare alla "roulette russa" poiché prima o poi arriva il colpo fatale. Ma nel frattempo esistono cosè che per me nella vita non possono essere considerate giochi come "amare".
    Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0