accedi   |   crea nuovo account

fragilità e tenerezza

Fragile mi rendi, amore mio,
e le mie certezze
somigliano ai soffioni
di campo,
quando il vento di primavera,
li fa ondeggiare.
Sgretola la tua dolcezza,
il muro da me eretto,
paura di amare,
come acqua benefica
t'insinui e corrodi
le sue fondamenta.
Mi turba,
questa mia resa,
non ho più difese.
Vorrei che tu mi vivessi
come ti vivo io,
celeste dono divino
e che questo amore
fatto di sospiri e desideri,
mai incontri,
il nostro egoismo.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Donato Delfin8 il 09/06/2009 12:36
    bellissima LO
  • Anonimo il 06/06/2009 21:56
    B E L L I S S I M A! ! !
  • Vincenzo Capitanucci il 06/06/2009 02:38
    Poesia... pura... al di sopra di ogni egoismo...

    Stupenda... Loretta... come io ti vivo.. celeste dono divino...
  • Luigia R. T. il 05/06/2009 22:36
    E. C.
    ... che - come bambini - riteniamo ci siano dovute!
  • Luigia R. T. il 05/06/2009 22:34
    L'amore ci rafforza, accresce la fiducia in noi stessi... eppure, contemporaneamente, per effetto della dolcezza che ci pervade, ci rende più malleabili, più fragili..."soffioni di campo"... Abbandoniamo la maschera di durezza che la vita talora ci dipinge sul volto e diventiamo un po' bambini, anche nel linguaggio, e come tali desideriamo carezze e tenerezze, che - come - bambini riteniamo ci siano dovute!
    Dolce e realistica!
  • Marcello Caloro il 05/06/2009 22:24
    Trascurata dai commentatori, meritevole di commento...
    Amore che penetra a fondo, invisibile e distruttore di raggiunti equlilisbri precari, disfa magicamente castelli impenetrabili; ridiventi violabile ma non temere: l'amore è rispetto.. Bella Loretta. Mar.
  • Fiscanto. il 05/06/2009 15:27
    Che bella... sei innamorata... si sente!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0