PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

cupidigia

povero dolce amico mio, amante, marito, compagno di vita...
in un celo grigio era nato un sole forte,
splendente, ti dava forza, serenita vita...
ma povero dolce amico, amante, marito,
compagno di vita,
sei malato di cupidigia,
hai cercato intancabilmente in mille corpi in mille guardi chi ti donasse vita,
ma tu povero dolce amico,
amante, marito, compagno di vita...
hai perso l unica persona che ti amava

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 10/06/2009 22:26
    a volte l'amore delude e non dà ciò che ci si merita... forse vale la pena di guardare altrove, la vita riseva sempre delle sorprese, lascia aperta la porta del cuore... coraggio
  • Anonimo il 07/06/2009 19:36
    ... e si perdono le persone che si amano?
  • Anonimo il 07/06/2009 19:23
    PIACIUTO

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0