accedi   |   crea nuovo account

La rincorsa

La pratica normale della vita
è quella di seguire la tua strada,
sia essa una discesa o una salita,
guardando sempre avanti, ovunque vada.

E questo lo puoi ben fare da solo,
di chi ti resta accanto avendo cura,
senza bisogno di spiccare il volo
e nemmeno provando la paura.

Ma se dinanzi a te si sia parato
qualcosa troppo arduo d’aggirare
devi tornare indietro al tuo passato
per prender la rincorsa, per saltare.

Ché le radici, gli affetti tuoi più cari
son loro che ti possono aiutare
in quei momenti, ahimè, non proprio rari,
in cui la forza tua non può bastare.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Rosarita De Martino il 24/06/2012 20:55
    E tutti noi rincorriamo sogni e desideri e non dobbiamo mai stancarci di farlo, perché non facendolo ci ritroveremo vecchi e spenti. Complimenti! A rileggerci. Rosarita
  • Donato Delfin8 il 11/06/2009 19:07
    condivido.
    bravo.
  • Giuseppe ABBAMONTE il 10/06/2009 07:20
    Un grazie sentito a Loretta e Nicola
    sì, il passato, le radici, gli affetti più sinceri e profondi sono quelli che ti vengono in aiuto ed a cui ricorrere nei momenti di difficoltà. Che ti danno la spinta quando devi saltare e non basta più correre o comminare.
    Grazie del vostro passaggio e dei complimenti. E sono davvero contento che siate d'accordo con me
    A rileggerci
    Giuseppe
  • Nicola Saracino il 08/06/2009 14:30
    Sì, e si ritorna talmente indietro che si può arrivare a ripercorrere un viaggio nelle ancestrali profondità dell'aldilà, percorrendo inferno e purgatorio. Poesia lineare, chiara, il cui messaggio è di rassicurazione e incoraggiamento: attingi a te stesso, al mondo dei tuoi ricordi, al ricordo che è la forma più alta di conoscenza così come l'amore è la più alta delle verità, e troverai sempre una rincorsa sufficiente per superare gli ostacoli.
    "Devi tornare indietro al tuo passato": devi calzare il tuo essere. Bravissimo Giuseppe. Nicola
  • loretta margherita citarei il 08/06/2009 05:58
    saggi consigli. molto ben scritta bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0