PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al telefono

Piccolo William,
conosciuto da poco,
fantastico bambino,
un bacino mi mandi
da lontano,
un bacino sul palmo
della mano;
dici che vola e
mi raggiungerà!
L'ho sentito; ha volato,
su, su per il magico filo;
ha sfiorato il mio viso:
l'ha colorito.
Ti ho sentito,
bambino innocente,
e disinvolto,
affettuoso.
Nessun problema,
per chiamare zia
me che sono soltanto,
un'amica della tua cara nonna,
ma, se mi mandi i bacetti,
veramente sarai,
il nipotino.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0