PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I monachicchi

Giornata francescana oggi
dentro una comitiva organizzata
trascinati da un frate con occhiali
e un maglione blu sotto la tonaca.
Cimabue, ignoto, Giotto,
Lorenzetti ma anche Pavese,
Rossellini, Baudelaire, sant'Agostino
c'é aria di fronda.
Sul telefono in lire
c'é scritto "mistico"
presenti le nature morte
i primi frati non oleografici
il morto impiccato lanciato dalla finestra
gli angeli disperati, teneri.
Lo stesso tetto per il bene e il male
i monachicchi
folletti di bambini morti
fanno i loro dispetti
e mi imbatto nell'illusione del tesoro:
l'ultima trappola
per un borghese piccolo piccolo
in gita d'istruzione.
Un'anonima fila
di quadrettini da block notes
ecco il premio per girarsi il mondo
necessaria consolazione
all'inquietudine
di questa conoscenza in trasferta,
parole lasciate a metà
sulla stazione di Milano.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 05/05/2011 07:14
    ottima
  • Rocco Burtone il 29/06/2009 10:25
    Assai mi piace il tuo modo di far poesia. Ciao
  • Anonimo il 10/06/2009 20:06
    ma sei un poeta quasi famoso? io in genere nelle poesie vado a colpo sicuro, ho un sesto senso, quello che nella vita ci è solo d'intralcio... ti leggo oggi per la prima volta: per me sei bravissimo.
  • loretta margherita citarei il 10/06/2009 15:50
    bella 5 stelle
  • Anonimo il 10/06/2009 14:06
    eccezionale, direi.
  • Anonimo il 10/06/2009 14:05
    molto piaciuta. bravo davvero, complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0