accedi   |   crea nuovo account

Pagina bianca

Guardo le gocce
bagnate di pioggia
si mescola il cielo
ai grigiori del cuore
ricorda la mente
e disegna il passato
sbiancando i contorni
che il tempo dilava
Qual barca in frantumi
sparisci nei flutti
Sei forse annegato
e scomparso per sempre?
Io chiamo nel vuoto
ma eco non odo
ti cerco da tanto
ma corpo non vedo
Lontano ricordo
disperso nel buio
non cerchi il mio nido
non conta il mio dire
Se nuvola sono
mi spazzano i raggi
e un nuovo presente
riscrivo su carta
tingendo di giallo
i contorni offuscati…

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • nemo numan il 01/11/2010 18:28
    spupendamenete... bellissima brava
  • francesca morosi il 15/01/2010 15:04
    stupenda, un ritmo incalzante. Complimenti, Fx
  • giuliano paolini il 24/07/2008 17:42
    come pagina bianca e' un po' troppo colorata
    in modo carino si intende

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0