PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L’Orchidea senza tempo

Perdendosi fra i petali d’un orchidea selvaggia
penetrò in una terra nera di schiavi
incrinando labbra di creta
si liberò dalla catene in luce
Scese oro dal cielo
dal tempo che fu

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 15/06/2009 13:57
    wow
  • Dolce Sorriso il 11/06/2009 21:32
    bella
    smack
  • Anna G. Mormina il 11/06/2009 17:20
    ... liberiamoci da tutto ciò che ci rende schiavi... niente e nessuno ha il diritto di toglierci la Libertà e la dignità!... sì, è così!!!!... mi piace!
  • Anonimo il 11/06/2009 13:21
    piaciuta
  • cesare righi il 11/06/2009 13:18
    piaciuta da 5st Vince, letta 3 volte. La terra Nera di schiavi(bianchi)... rileggo... bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0