PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Stelle Marine

Un solo sguardo e di quegli occhi
m’innamorai

Avevano rubato il blu profondo dell’oceano,
meraviglioso acquario fu mia dimora

Nuotavo,
bracciate vigorose,
per non affogare,
ma inutilmente

Mi lasciai travolgere,
tramutandomi in delfino,
gioia immensa e pura
conquistò il mio essere

Invisibili catene mi legarono,
da quel profondo blu
non potei più liberarmi

Ed ineluttabile è il mio destino:
restar delfino per continuar
cercare in questo blu
il ricordo di quel fugace sguardo

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Alessandra il 31/08/2014 17:14
    Complimenti davvero molto bella..
  • Anonimo il 18/06/2009 15:41
    stupendamente blubella...
    aurora
  • Anonimo il 17/06/2009 10:14
    Bella Cesare... complimenti... un blu profondo!
  • Vincenzo Capitanucci il 16/06/2009 07:18
    Bellissima Cesarone... un guizzo gioioso... da delfino... in un mondo tutto blu... incantevole... incantenante...
    Sei un mago Merlino... delle trasformazioni... merito anche di quei meravigliosi occhi acquario...
    la dama del lago... con un po' di sale... come fugace ricordo... di un Oceano... che fu... che è... e che sarà...
  • Anonimo il 15/06/2009 22:24
    un tuffo nel blu... rinfrescante
  • Anonimo il 15/06/2009 21:29
    BELLISSIMA
  • Dolce Sorriso il 15/06/2009 20:48
    piaciuta
    bella
    ciao ciao
  • loretta margherita citarei il 15/06/2009 19:48
    adesso come la metti con l'altro delfino del sito? bella cesare, sorbole
  • Anonimo il 15/06/2009 15:24
    ma che bella questa poesia... scorre benissimo. complimenti veramente
  • Anonimo il 15/06/2009 15:08
    veramente bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0