username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il bello di reiniziare...

L'aria fresca allievia la vita.
Respirare a pieni polmoni e sentirti vivo.
Dopo la notte si illumina sempre il giorno
nella magia del sole,
nella quale puoi perderti.
Alzarsi al mattino sentendo
già l'odore fresco di menta sul cuscino,
nel ricordo del faloo della sera.
Piccole incertezze che alimentano la vita,
il polline fluttua nel vuoto accarezzato dal vento
ed io che spero di accarezzare il tuo viso.
Cosi distanti eppure
uniti nella timidezza di quella sera
e mi chiedo se il nostro sogno poi s'avvera.
Quel senso strano,
la voglia di tenerti per mano.
Non so se è l'amore
quello vero
ma il cuore vuole sconfiggere il dolore,
cercando di non stringersi in quella morsa
che strozza la dolcezza di una carezza,
senno dimmi "cosa resta?".
Ti parlo nel silenzio e nel buio,
come fosse una preghiera,
vorrei averti cosi come sei, vera.
Mi perdo nelle tue parole,
mi trovo con il mio disordine nel cuore,
scatoloni di ricordi da portare via.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Antonio Ereditario il 16/06/2009 12:44
    Un grazie veramente di cuore..
  • Vincenzo Capitanucci il 16/06/2009 08:35
    Bellissima... Antonio... nel buio vorrei averti... così come sei... vera...

    da portare via...
  • Anonimo il 15/06/2009 22:25
    una cascata di emozioni.. bellissima
  • loretta margherita citarei il 15/06/2009 19:52
    dolce ed intensa, praticamente bella
  • Anonimo il 15/06/2009 15:26
    mi sono emozionata. bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0