accedi   |   crea nuovo account

Pane americano

Privammo quell’ossa d’un tenero cibo
e severi più che sui tedeschi i loro
occhi ritrovarono il bisogno della fame,
non ci furono mai animali così liberi di denigrare l’umanità!
Perché a contatto con altri uomini
in una resurrezione che li costrinse a ristabilire l’umanità
e l’uomo che ha fame non ha più padroni ne salvatori.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/12/2013 23:13
    Davvero apprezzata, complimenti.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0