PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Papillon

Fuggirò da quest'isola un giorno,
cavalcando selvaggia, la settima onda.

Questi flutti crudeli e ruggenti
che batton lo scoglio, io debbo sfidare.
Chiederò la giustizia del mare,
perché quella dell'uomo è fallace.
Dirò a lui di ridarmi la mia libertà.

Mi han strappato i miei anni migliori,
la mia forza, il sorriso, la mia dignità.
Mi hanno dato un tomba per casa,
senza suoni o parole: il silenzio che uccide.

Voglio vivere ancora e ancor forte.
Ed avere la forza dell'odio e dei pazzi,
per strappare quel cuore di serpe
di quel giudice col viso da uomo.

Quel ghignante demonio, che ha voluto
rubarmi la vita a nutrire la sua.
Voglio vivere ancora e ancor forte,
a mani nude sfidare la morte.

Volerà la farfalla nella bocca del mare,
rimarrà tatuata ancora al mio petto,
o con l'anima addosso se andrà chissà dove.

Volerà la farfalla contro il mare rabbioso,
verso un nuovo tramonto e la sua libertà.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 20/07/2009 11:41
    Chimera la libertà, le ombre t'inseguono ovunque. L'angoscia, figlia del tempo, staziona nei cunicoli della mente, come insidioso pericolo che t'aggredisce nell'attimo di massima sicurezza. Chi ha visto il male non lo scorda, chi ha fatto il male non lo cancella, chi ha vissuto il male non lo debella. C'è un cambiamento di stato fisico, catene o non catene, ma la prigionia è uno stato dell'anima: immutabile.
  • Solo Aivlis il 19/06/2009 09:54
    Semplicemente stupenda...
  • Anonimo il 17/06/2009 20:04
    Ciao, Papillon...
    Auguri per la ricerca della libertà...

    Prova a rimare
  • rocca paolo il 17/06/2009 19:10
    molto bella...
  • Anonimo il 17/06/2009 17:17
    bravissimo... complimenti
  • Anonimo il 17/06/2009 16:28
    mi sembra di vederlo Steve Mc Quinn quando riconquista la libertà.
    bellissima
  • Anonimo il 17/06/2009 13:18
    Vecchio Frack.
  • Cinzia Gargiulo il 17/06/2009 08:17
    Molto bella Pablo!
    Un bacio...
  • loretta margherita citarei il 17/06/2009 05:36
    5 stelle scritta bene
  • Anonimo il 17/06/2009 01:31
    piaciuta per contenuto e atmosfera

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0