PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La laguna

Una canzone di Enya in sottofondo
stare sott'acqua ad occhi aperti
mi tengo a uno scoglio per rimanere un po' di più
il sole qui non brucia
lo si può guardare, senza alcun fastidio alla vista.
Ritorno in superficie
un respiro profondo
tossisco appena.
Nuoto a dorso fino a riva... mi sdraio
una famiglia di granseole mi tiene compagnia
insieme ai versi degli albatros
le dita della mano formano piccole montagnelle di sabbia
con i talloni scavo minuscoli fossi.
Laguna blu, formi una c
o formi una u?
Con la tua sabbia sottile come cipria
i toni tra il verde acqua, acqua marina, azzurro.
Laguna azzurra
ora ti vedo da un elicottero
un atollo, altri paradisi.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0