PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

sera di giugno

Stanotte
la molecole impazzite
della melanconia, illuminano
come lucciole
il mio pensare.
Fuggo da questa camera oscura
per ritrovare me stessa
e mi stendo sul verde prato.
L’erba frusciante m’accoglie,
chiudo gli occhi
e con passi felpati
attraverso il campo di stelle.
Adoro ascoltare il silenzio
della notte, è un canto
impercettibile ad orecchio umano,
lo si sente solo avvicinando il cuore.
Ti penso, amore,
ti cerca la mia anima
come il cervo
l’acqua fresca del ruscello,
il desiderio di te
mi commuove,
come il canto silente della notte
e comprendo
perché al mattino,
i fiori aprendo le corolle,
mostrano al sole,
perle di rugiada..

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Grazia Denaro il 21/01/2012 02:01
    Bellissima poesia che cerca sensazioni, emozioni, la voce del cuore per un amore che non le è vicino.
  • francesco verducci il 18/06/2009 22:18
    La natura, l'Amore, nel silenzio della notte, tutto il nostro essere esplode.
    molto bella
  • Anonimo il 18/06/2009 17:59
    natura amore e tanta passione per una lirica che ti apre il cuore
  • Giuseppe Bellanca il 18/06/2009 15:59
    Cuore che cerca l'amore della vita. bellissima.
  • Andrea Zotta il 18/06/2009 10:22
    Luce romantica.
  • Anonimo il 18/06/2009 04:15
    .. e nell'ascolto del silenzio.. nella silente notte.. l'anima risplende
    in gocce di rugiada.. e rinasce l'amore..
    bella Loretta
  • Vincenzo Capitanucci il 18/06/2009 03:47
    Splendida L'or... il silenzio della notte... è un canto...

    Buon giorno... dice il sole... in baci di rugiada... aprendo luminosamente le corolle dei fiori... amati...
  • Donato Delfin8 il 18/06/2009 01:05
    bravissima LO
  • Aedo il 18/06/2009 00:11
    Dal silenzio della tua anima, al desiderio dell'amore, che dà senso alla vita. Bellissima poesia, Loretta. Brava!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0