accedi   |   crea nuovo account

La ruota del criceto

Fammi passare
Che vado a lavorare
Levati di mezzo
Daje co sto gas
E dai che li ci passi
C’è spazio per un tir
Svejate, movite
Le curve so le solite
Dai che scatta il rosso
E stiamo ancora qui
Lunedì, martedì
Giovedì, mercoledì

Ma guarda tutto intorno c’è anche chi sta fuori
E non rinuncia al giorno per fame di denari
Perdere il tempo adesso è un lusso per signori
Signori si diventa con la calma dei leoni

La strada ora è la stessa
Il verso quello opposto
Ma adesso non ho fretta
E nessuno che mi aspetta
All’infuori del divano
La tv e due cordon blù
Li mangierò di corsa
Magari vedo un film
Al massimo una birra
E poi di corsa a nanna
Alla fine resto qui
Con la mia ninna canna

Ma guarda tutto intorno c’è anche chi va fuori
E non rinuncia al sogno per fame di denari
Vivere il tempo adesso è un lusso per signori
Signori si diventa con la rabbia dei leoni

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • La Gala il 25/06/2009 15:21
    grazie Solo!!
  • Solo Aivlis il 25/06/2009 15:13
    Signori si diventa con la rabbia dei leoni... Sei fantastico!!!!!
  • La Gala il 20/06/2009 01:30
    ahahahahahahahah grazie luigi!
  • Anonimo il 20/06/2009 01:23
    la ninna canna è il top.
  • La Gala il 19/06/2009 15:35
    grazie loretta
  • loretta margherita citarei il 18/06/2009 21:07
    da leoni bravo
  • La Gala il 18/06/2009 18:13
    Grazie sophie
  • Anonimo il 18/06/2009 18:12
    Bellissima... specialmente la chiusa è molto profonda... brava!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0