accedi   |   crea nuovo account

Autoscherzetto ratto e sottoscritto

Un tempo si chiedeva "dov'è scritto"
per stabilire il rango di un costrutto
Oggi di scriver tutti hanno diritto
e dappertutto puoi trovar di tutto

Qui dove trovi il maschio a stabulare
la femmina a far latte per Poppea
continui dolceamando ad intonare
"amoris dulce carmen, puella mea"

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Fiscanto. il 15/10/2009 00:59
    piaciuta davvero tanto. Bella!
  • Rocco Burtone il 23/06/2009 17:05
    Eh sì, non male.
  • Giuseppe Bellanca il 23/06/2009 00:28
    simpaticamente bella...
  • Fernando Biondi il 22/06/2009 20:42
    piaciuta!!!!!!!!!!!!!!!
  • Solo Commenti il 19/06/2009 21:03
    La giustapposizione stabilire/stabulare aggancia la prima strofa alla seconda e fornisce una possibile chiave interpretativa.
  • Nicola Saracino il 19/06/2009 19:49
    Eh caro Vincenzo... benendetto sia Voltaire, che ha illuminato il diritto di esprimere il pensiero. A me, il diritto di esprimere ciò che penso di quelle espressioni che offendono l'intelligenza. È un dovere ed anche, per me almeno, un piacere...
    Un abbraccio a tutti. Nicola
  • Anonimo il 19/06/2009 14:33
    Mi piace tantissimo!!!
    Scorrevole, originale, ritmata, baldanzosa, piena di artifici retorici musicali!!
    Bravissimo
    Emy
  • Anonimo il 19/06/2009 14:13
    versi originali per una lettura piaciuta e molto divertente... bellissima
  • Giuseppe ABBAMONTE il 19/06/2009 13:47
    Ma dov'è scritto che per comporre cose interessanti ed ispirate occorre trattare sempre e soltanto temi profondi e sofferti?
    Nicola qui ci prova l'esatto cotnrario.
    Il tema è allegro, spassoso. "Dappertutto si puo' trovar di tutto."
    Anche qui!
    Lo stabulare si riferisce agli animali domestici ed indica il loro alloggiare in una stalla o comunque una sorta di tana o il loro essere allevati. Tipico quindi dei maschi in natura... E la femmina che fa latte per Poppea poi...
    Insomma, una simpatica poesia eclettica, un po' assurda ma proprio per questo tanto rappresentativa "Del tuto che si puo' trovare dappertutto."
    Ironico e simpatico. Bravo Nicola!
    Giuseppe
  • loretta margherita citarei il 19/06/2009 13:41
    splendidi versi, 5 stelle
  • Vincenzo Capitanucci il 19/06/2009 12:50
    è un epoca Pop... pea finalmente... a ben cercare... puoi trovare la verità... anche in maschio... quando non è in stabula... naturalmente...
    Latte divino... puella mea...
    è solo uno scherzetto da ratto... delle Sabine... Nicola...
    oggi tutti hanno la possibilità di esprimersi... dolceamando... grazie illuminante... Volt-aire

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0