accedi   |   crea nuovo account

Silenzi che parlano

Anche dalla fredda pietra
nasce il fuoco
Dalle lapidi dimenticate
si snoda l'edera che lega i Vivi ai Morti
L'erba cresce e le abbraccia
Le sue dita toccano coloro che ricordano
Sono le mani di chi non puoi vedere
Ma ascolta
Il Vento che scuote i rami
che suona sul marmo
ha la voce di chi hai amato
che sussura un dolcissimo
Grazie

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Dora Forino il 07/05/2011 15:18
    I silenzi parlano: Noi ne cogliamo ogni bisbiglio.
    Apprezzata!
    Dora
  • Anonimo il 10/11/2010 19:04
    ascoltare il silenzio e arte dell'anima piaciuta moltissimo grazie
  • GiuseppeCristiano Merola il 29/08/2010 14:00
    Bella. Complimenti davvero.
  • vincenzo rubino il 25/07/2010 22:47
    molto bella a tratti un po' gotica e a tratti molto delicata... ciao.
  • Salvatore Ambrosino il 31/08/2009 23:22
    una bellissima poesia, piace molto, i silenzi che parlano, quante cose si dicono senza pronunciar parole basta un gesto uno sguardo.
  • Anonimo il 22/06/2009 15:10
    spendida poesia Elisa... ogni cosa ha il suo silenzio che parla.. anche le traccie
    che lasciamo nel nostro cammino.. le onde del vento che sussurrano all'orecchio
    e la silente morte che parla al cuore..
    fra i preferiti
    Aurora
  • Dannunziano _ il 21/06/2009 12:02
    molto bella!!!!
  • antonio castaldo il 19/06/2009 23:10
    concordo... complimenti! kiss.
  • loretta margherita citarei il 19/06/2009 18:15
    5 stelle scritta benissimo
  • Anonimo il 19/06/2009 16:05
    intensa bellissima... complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0