username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Donna slava

In quel bar io e te,
amico mio,
si sorseggiava un bollente caffè
e si diceva
di facezie e ricreazioni.
Entrò una donna dagli occhi chiari
anzi chiarissimi
e gli abiti consunti
erano il film del suo passato,
ma talmente era bella
che a tutti noi parve raffinata
e di fasti passionali lontani.
Anche lo sguardo se ne stava lontano
e ritenni di cogliere
un dolore slavo
di passioni e sofferenze,
di guerre e ristrettezze,
di palazzi smembrati
e fratelli perduti,
troppo tormentoso
per quegli occhi così belli.
In quel bar tutti trattenemmo il respiro
fulmineamente innamorati
e partecipi
e tu, amico mio
dicesti:
“visto che tette? ”

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Verdiana Maggiorelli il 02/12/2010 20:20
    Hai saputo creare belle immagini e una buona atmosfera
    con poche semplici parole. Il finale sdrammatizza e riscatta
    tutta la poesia.
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 25/10/2009 10:57
    hehe scusa ma devo dire che l'ultimo verso con la dolcezza del resto della poesia mi ha stupito e scaraventato nella realtà. Penso che sia bella e ironica, passionale e reale. bravo
  • Anonimo il 11/07/2009 14:06
    Si coglie. Monica
  • Rocco Burtone il 23/06/2009 18:02
    Spero si colga l'amarezza. Grazie.
  • loretta margherita citarei il 23/06/2009 17:06
    la tua sensibiltà coglie la realtà l'insensibilità solo le apparenze piaciuta ed apprezzata
  • augusto villa il 22/06/2009 23:11
    Bella bella!!!... parla da se'... Bella!
  • Anonimo il 21/06/2009 22:49
    non male.
  • franco buldrini il 21/06/2009 10:04
    da un tema cosi delicato ai colto un lato simpatico marginale senza stravolgere, anzi. Bella, complimenti
  • Anonimo il 20/06/2009 23:40
    piaciuta
  • Fiscanto. il 20/06/2009 22:11
    simpaticissima!
  • Cinzia Gargiulo il 20/06/2009 21:37
    Piaciuta!
    Ciao...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0