username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Foca e colibrì

Mi sento solo
come un ombrellone da spiaggia
a fine settembre.
Mi sento solo come un colibrì
mentre il cane fa pipì
e l’esempio del colibrì serve per la rima.
Mi sento solo
come la foca che svegliandosi sul ghiacciaio
sogna le spiagge di Copa Cabana
e ottimista qual è
non si cura delle pellicce di città
indossate da tutte quelle troie.
Mi scuso per la rima mancante.

 

3
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 11/03/2010 20:33
    molto bella e sentita complimenti
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 26/06/2009 19:24
    bè anche senza rima hai detto il tuo pensiero diretto e cmq mi trovi concorde!!!
  • augusto villa il 22/06/2009 23:27
    Solo come un ombrellone... a fine settembre...
    Molto bella la "rima mancata"!!!... Btavo!
  • loretta margherita citarei il 22/06/2009 16:30
    fortissima piaciuta ed apprezzata
  • laura cuppone il 22/06/2009 15:53
    la rima non é importante
    quando il pensiero é grande...

    ciao
    Laura
  • Domenico Montaleone il 22/06/2009 15:43
    Molto simpatica (condivido, va bene senza rima) ciao
    Domenico
  • Anonimo il 22/06/2009 15:18
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0