PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Davanti al fuoco

Eccoci qui
davanti al fuoco.
Il fuoco dell’amore
divampa,
arroventa l’anima,
scoppietta il cuore.
Ti guardo
distesa,
accanto al fuoco.
Spostati
che ho freddo.

 

2
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Francesca La Torre il 06/03/2010 16:52
    Poesia molto significativa, la sostanza sta nel finale, bellissima!
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 26/06/2009 19:12
    le tue poesie contengono alla fine un non so che da sberle
    hehe
    ma oltre c'è qualcosa di più profondo che non vuoi far scoprire.. troppo fragile?
  • Solo Commenti il 24/06/2009 10:00
    Il "che" dell'ultimo verso non regge sintatticamente.
  • Rocco Burtone il 24/06/2009 09:13
    No, Nicola, qui sta bene il che. Però...
  • Nicola Saracino il 23/06/2009 20:07
    Ah, un piccolo rilievo grammaticale: "... ché ho freddo". Ciao, Nicola
  • Nicola Saracino il 23/06/2009 20:05
    Sarcasmo e amarezza che anelano a un disincanto lungi dal venire. Testo tosto.
  • Rocco Burtone il 23/06/2009 17:15
    No Luca, le chiedo di spostarsi perchè è fredda. Fa' più attenzione.
  • Anonimo il 23/06/2009 01:39
    non è una donna, è un termosifone..
  • Anonimo il 23/06/2009 00:10
    bellissima per atmosfera

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0