username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'ignoranza

Viaggiatori distratti
si dirigono sulla riva
della nostra vita,
si siedono ammirando il sole.
Turisti incantati
fanno foto all'immenso mare
della nostra anima,
si addormentano contemplandone l'acqua.
Nessuno vuole o riesce a capire
il segreto che porti dentro,
è un viaggio inutile nella superficialità,
gente piena di gioielli e di perle
ma vuota sotto la pelle.
Ognuno in fondo mi ha deluso,
il loro strano esistere confuso,
non vivere, dolce sentire,
quel dolce morire
giorno per giorno
che ti fa sentire vivo.
Allora affogherò
senz'appiglio nel mio mare,
l'ultimo respiro sarà come scavarsi dentro
sapendo che quanto più ne trarrai fuori
altrettanto ne potrai contenere,
la voglia di essere per avere un senso,
io resto solo e penso...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 04/07/2009 02:06
    .. e la vita ha sempre un senso! La difficoltà è capirsi, la semplicità è donarsi attraverso gesti e parole per potersi comprendere. La poesia diventa la trasmissione degli intimi pensieri ma a volte è anche divagare... il segreto che porti dentro, immagino sia la ricchezza del tuo animo che si esprime in poesia. I miei complimenti.
  • Giuseppina Iannello il 29/06/2009 09:22
    Bella e profonda, 5stelle.
  • Antonio Ereditario il 24/06/2009 23:12
    grazie Loretta ma il voto si esprime sopra, qui si scrivono commenti. Grazie lo stesso
  • loretta margherita citarei il 24/06/2009 20:40
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0