accedi   |   crea nuovo account

Questa è la mia forza.

Vorrei donarti questo bianco giglio
e ritrovarlo in mille tuoi sorrisi,
liberarlo per te da ogni groviglio
accumulato. Dai petali intrisi.

Guardiamo insieme il cielo questa sera,
come se proprio oggi fosse la prima
volta, come se fosse primavera
per me e te, senza maschera o lima.

Vorrei dimenticare ogni esperienza,
ogni bruttura che inspessisce la scorza.
Senza sforzo o timore donar tutto.

Donarti il bene che ho dentro, senza
farti del male, questa è la mia forza,
cogliamo acerbo questo dolce frutto,
adesso.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • giuliana marinetti il 01/08/2009 08:17
    Caro poeta, ( donare il bene che ho dentro) già; nell'amore e in tutto...
    dovrebbe essere la sola universalità di questa nostra umanità, bellissima!
    un saluto Giuliana
  • cesare righi il 08/07/2009 21:50
    ciao Aldo ti leggo ora per la prima volta e l'inizio è molto piacevole. Ora vado a cercare le altre... la Sicilia... il caldo il mare. Certo voi fate poca fatica a scrivere poesie. bs
  • Vincenzo Capitanucci il 26/06/2009 08:32
    Una forza immensa Aldo... in tutto quel bene.. di dolcezza... che sono dentro di me...
    Grande... senza sforzo o timor di donar tutto... lo stai facendo da anni... caro poeta siciliano...
    è tempo di cogliere... nell'adesso...
  • Anonimo il 25/06/2009 23:31
    bella per contenuto e atmosfera
  • Cinzia Gargiulo il 25/06/2009 22:34
    Molto bella!
    Ciao...
  • loretta margherita citarei il 25/06/2009 19:39
    bei concetti amorosi apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0