accedi   |   crea nuovo account

Sabbia del Cuore

Un diavolo d’aria si muove
Entro di me,
prende lo stomaco, sale per il cuore,
e infine esce dagli occhi, come lacrima
intrisa di cupidigia,
cupidigia d’amore.

Spreme il cuore questo diavolo
travestito da angelo,
e se la tiene tutta per se,
la sabbia che ha afferrato
da quel mare,
come per gioco, allungando una mano
mi ha trapassato, ed ha tirato con dolcezza,
avido come me di quel che non ho.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0