username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Diga di Amore

Cuore si innamorò,
mente non volle.
Stolto nello ascoltare
ragion dell'Essere.
E l'Anima annaspò
tra buchi neri.

E giorni ottusi,
e lacrime roventi.

Tu,
fedele sposa
d'altri tempi,
lenisti con rugiada
il mio lamento.

Diga di Amore!

Poi,
quietò il Monsone.
Mano per mano
a rivedere il Sole.

 

2
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Fabio Realacci il 31/08/2015 14:56
    Dopo così tanti anni quella diga resiste a rinsaldare il vero amore.

8 commenti:

  • Tony Golfarelli il 12/03/2016 13:45
    bello il pensiero che sono cose di altri tempi
  • Vincenzo Capitanucci il 27/06/2009 11:17
    Galattico Amore... Solare...

    Bellissima Michele... lenisti con rugiada... il mio lamento...
  • Cinzia Gargiulo il 26/06/2009 20:10
    Bella l'immagine dell'anima che annaspa tra i buchi neri.
    Piaciuta!
    Baci...
  • Donato Delfin8 il 26/06/2009 15:49
    Piaciuta
  • claudia checchi il 26/06/2009 14:28
    quando il cuore si innamora di una fedele sposa... manda come un lamento all'anima.. molto bella mikelus... claudia..
  • Anonimo il 26/06/2009 14:15
    bellissima
  • loretta margherita citarei il 26/06/2009 14:09
    bella mike ciao amico
  • Dolce Sorriso il 26/06/2009 13:39
    bello il tuo sentire
    piaciuta
    ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0