-->
username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

ad un amico malato ed a tutti quelli che soffrono nella malattia

Se potessi
caverei gli occhi
al male che t'affligge,
quell'oscuro demone
che mina il tuo corpo.
Se potessi
prosciugherei
il tuo dolore,
relegandolo
agli inferi oscuri.
Altro non posso fare,
se non il semplice gesto
di tenderti la mia mano
e stringere la tua,
infonderti speranza.
Incondizionatamente ti sono vicina
con il cuore
e con la certezza
di sapere, che presto sanato,
vedrò la vita
riesplodere in te.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 27/06/2009 11:13
    Il Tuo Amore... è la Sua Forza...

    Auguroni... in Auge.. d'oro...
  • Fiscanto. il 26/06/2009 22:51
    Il male più terribile è la solitudine. Quest'uomo è fortunato: ha te.
  • Anna G. Mormina il 26/06/2009 18:34
    ... guarirà... continua a stargli vicina!... ti abbraccio!
  • Andrea Calasso il 26/06/2009 16:29
    Quanta sofferenza immeritata c'è nel mondo... Auguri al tuo amico
  • Donato Delfin8 il 26/06/2009 15:45
    In bocca al lupo!
    brava LO.
  • Anonimo il 26/06/2009 15:25
    5 stelle poesia sentita e toccante
  • Cinzia Gargiulo il 26/06/2009 15:20
    Auguri di pronta guarigione al tuo amico.
    Brava Loretta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0