accedi   |   crea nuovo account

albatro

L’albatro è un animale splendido.

Quella che racconterò stasera è la storia di un albatro poggiato su uno scoglio in mezzo al mare.

Il suo animo era triste, ed il morale abbatuto. Ogni tanto alzava lo sguardo per scrutare l’orizzonte e i suoi simili in volo.
Poi tornava a tuffarsi nei suoi problemi.
Atterò li accanto a lui un albatro femmina.
“Cos’è quell’aria triste.. Che ti succede??” chiese lei
Senza alzare lo sguardo lui rispose “ Nulla nella mia vita sembra girare come voglio. Ho smesso di aver voglia di volare…”
“la tua forza? Non ne hai più? Sei così giovane…non puoi averla esaurita”. Replicò lei.
Lo sguardo dell’albatro era sempre fisso verso il vuoto
“Dai…vieni con me…spicca un bel salto e prendiamo il volo”. Propose lei con un bel sorriso.
Ancora nulla. La tristezza sembrava essere invincibile. Finché lei non poggiò la punta dell’ala sotto il becco di lui e gli sollevò delicatamente lo sguardo.
“Bimbo…”disse lei, “ Se vuoi, ci sono e ci sarò sempre…fidati e non aver paura….”.
Finalmente lui alzò lo sguardo e la guardò negli occhi. Si accorse di avere di fronte un esemplare femmina assolutamente splendido.
Si voltò ancora una volta…fissò il cielo azzurro e disse: “ok.. ci sto…ma ti supplico, stammi vicino…”.
“te lo prometto” Rispose lei.
Così entrambi spiccarono il volo e volarono insieme per giorni e giorni. La presenza di quella compagna di viaggio ebbe un effetto semplicemente devastante. Era splendida e aveva una personalità estremamente interessante.
L’albatro si sentiva rigenerato, come se tutto il suo organismo fosse rinato. Sentiva dentro un’energia nuova e una incredibile forza trainante. Avrebbe scoperto dopo che era la forza dell’amore. Era innamorato di quella fantastica femmina.
I giorni diventarono settimane e le settimane mesi.
Un giorno lei gli si avvicinò e disse: “Bimbo…ora che hai riacquistato le forze, la fiducia in te stesso e la voglia di volare….. io riprenderei il mio cammino…”.
Un tonfo al cuore…le luci si spensero ed il mondo... di colpo perse di significato…
“Mi avevi detto che ci saresti stata per sempre…. come puoi andare via…??”.
“Io ci sarò per sempre…quando vorrai mi troverai sempre…e io saprò di poter contare su di te…ma devi avere la forza di volare da solo. . L’energia che adesso senti dentro di te è la TUA energia.

12

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0