PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Felicità.

Questa parola
vuol dire essere felice,
e mi domando:
ma chi è veramente felice?

Una mamma
che ha un figlio ammalato
o che un avverso destino
lo ha portato
sulla cattiva strada.

Una sposa
che ha perso il marito,
perché l’ha lasciata
per un'altra donna
o perché è spirato
in un letto d’ospedale.

Un barbone
che vive sotto i ponti
perché la vita sua
è stata avversa
e nel freddo della notte
aspetta la sorella morte.

Vorrei elencarli tutti
ma dovrei scrivere
fiumi di parole,
basta guardarsi intorno
per vedere chi
è veramente felice.

Tutti quanti
hanno una pena nel cuore
l’importante è
che ognuno di noi
sia un poco ottimista
e metta nelle mani del Signore
le sue pene, e vedrà
che pian piano qualcosa cambierà.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 27/06/2009 23:21
    la felicità è una bella utopia che ingabbia l'uomo nella prigione dell'illusione... guardare il cielo e sperare in un miracolo
  • loretta margherita citarei il 27/06/2009 21:07
    mettere nelle mani di dio e fidarsi piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0