accedi   |   crea nuovo account

Discreta fantasia

La fantasia discreta nessuno può rubartela
volo da sola
leggera, leggera, leggera.
Casa tua è così piccola da quassù
mi tuffo a capofitto nei tuoi occhi.
Troppo lontane le luci della città
troppo, troppo, troppo.
Lo senti questo rumore?
Ce la fai?
Quello che sei, tu lo sai
ritorno su i miei passi
mi manca solo una cosa piccolissima
non hai notato niente?
Sento l'attrito dell'aria
contro il mio corpo
ma è quasi piacevole
mi sveglio prima di toccare il suolo
... ma in un altro sogno
e ci sei anche tu.

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 10/05/2013 16:50
    ... molto bella
    specie la chiusa
    complimenti..
  • Anonimo il 19/05/2012 23:25
    splendida complimenti sinceri

1 commenti:

  • Anonimo il 28/06/2009 23:38
    5 stelle per una bellissima poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0