accedi   |   crea nuovo account

la tua felicita'

Con inconsueta leggerezza
cammino a un metro da terra,
sono felice, cosa posso farci?
Posso continuare a consumare
eterni momenti di gioia,
a condividere i miei sorrisi
con chi mi sta' vicino,
regalo gioie e rivincite
a chi da tempo si e' abituato a perdere,
a chi da tempo ha dimenticato la spensieratezza
di giochi proibiti, di corse infinite
fino a perdere fiato,
a chi da tempo non raggiunge traguardi.
Sono il rappresentante di questa stagione,
sono il sole che sveglia il mattino,
la luna che consola da vicino,
infetto la felicita' a chi non ha capito
e ne tengo un sorso
per non perderne il gusto,
per assaporarlo
ogni volta che ne avro' bisogno
magari in quelle giornate
in cui tutto e' storto
ma ora non importa
sono felice, cosa posso farci?

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • claudia checchi il 02/07/2009 22:57
    piaciutissima... sei molto bravo.. claudia
  • Chocolat Noir il 30/06/2009 17:37
    goditi la felicità!!
  • Anonimo il 30/06/2009 00:08
    piaciuta
  • terry Deleo il 29/06/2009 23:32
    "Bisognerebbe tentare di essere felici, non fosse altro per dare l'esempio" (J. Prèvert)
    Il tuo un bell'esempio.
    terry
  • Cinzia Gargiulo il 29/06/2009 23:26
    Che bello leggere che qualcuno è felice!!... ... Si legge sempre tanta tristezza...
    Ok conserva un sorso di felicità per le emergenze...
    Piaciuta!
    Un abbraccio...
  • loretta margherita citarei il 29/06/2009 21:01
    niente vivi felice

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0