PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Autunno

Arte, nelle righe di corpi dorati
che cadono rifiutati
come ogni anno.
Giacciono inermi fino a
scomparire chissà dove.

Vita, nelle ancora chiare immagini
che innanzi mi si pongono;
e sperano che durerà.

Speranza, che forse è già morta,
negli spazi profondi
destinati ad assopirsi
per vivere altrove.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Giacoma Mazzola il 27/10/2010 12:54
    grazie mille!
  • Sergio Fravolini il 27/10/2010 12:28
    Intensa e riflessiva.

    Sergio
  • Giacoma Mazzola il 22/09/2010 10:03
    grazie mille.
  • Giacomo Scimonelli il 21/09/2010 23:30
    bellissima... le tue idee erano già chiare...
  • Giacoma Mazzola il 01/07/2009 13:10
    vi ringrazio! questa poesia l'ho composta a diciannove anni...
  • loretta margherita citarei il 01/07/2009 05:43
    intensa e riflessiva piaciuta
  • Aedo il 30/06/2009 23:17
    Riesci a tracciare in pochi versi un percorso di vita essenziale: la solitudine del rifiuto, la vita che dà gioia e la speranza che si spegne e riaccende. Bravissima!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0