accedi   |   crea nuovo account

Eppure è Italiano

Eppure è Italiano,
l'omo c' armata la mano,
a scannato er fio,
come fosse un senza Dio.

A noi ce corpiva,
che a Hina la tradiva,
de n'padre l'amore eterno,
pe caccialla a cortellate dall'inferno.

Uno ammazzato pe diperazione.
L'antra assassinata pe religione.
Nessuno ha mmazzato certo pe noia.
Ma chi de li due è er peggio boia?

Mo er dubbio che avanza,
quà se parlava de nun da la cittadinanza.
Ma uno de questi de stirpe è nostrano,
io me dommanno si campava n'do lo mannamo?

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 29/11/2009 00:56
    Piaciuta.
  • federico bosco il 14/09/2008 14:46
    non e' romanesco?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0