accedi   |   crea nuovo account

stupido amore

Chissa' dove sei adesso,
ci siamo amati quando eravamo stupidi,
quando la vita passava in fretta
e non riuscivamo a raggiungerla,
abbiamo sofferto insieme
quando tutto andava male,
abbiamo goduto quando tutto andava bene
e non ci siamo accorti
di quanto tutto era in bilico
di quanto tutto sarebbe finito,
ci siamo lasciati la mano
e abbiamo svoltato per una via buia
senza sapere quanto avremmo sofferto,
quanto avremmo pagato i nostri errori
ma questo perche' eravamo ancora stupidi.
Abbiamo bruciato tutto intorno a noi
e il fuoco non era passione,
il calore non era conforto
il fumo ci accecava, ci allontanava,
e non abbiamo salvato nulla,
tutto e' diventato cenere,
tutto e' diventato remoto.
Non abbiamo colpe
se non quella di esserci amati in fretta,
di esserci compiaciuti di noi stessi,
mentre il tempo non si fermava
ci rendeva più vecchi, più vulnerabili
e non abbiamo capito,
non abbiamo voluto,
abbiamo ignorato
perche' tutto era una meravigliosa favola,
con un finale diverso, inatteso
e stupidi ci siamo voltati
senza cercarci, senza volerci
semplicemente stupidi.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 17/07/2009 21:49
    La consapevolezza di aver commesso degli errori in una storia precedente ci porta a vivere un nuovo amore con meno egoismo e più attenzione all'altro. Cerchiamo di assaporare meglio i momenti insieme e forse siamo più capaci di dar maggiore valore a ciò che stiamo vivendo senza soffermarci a discutere per motivi spesso banali. Tuttavia nessun amore è stupido talvolta sono stupidi alcuni comportamenti che adottiamo.
    Emerge da questa poesia rammarico, ma anche una nuova consapevolezza segno di una maturità acquisita.
    Bellissima!
    Baci...
  • rocca paolo il 04/07/2009 00:11
    grazie tanto per i complimenti...
  • claudia checchi il 02/07/2009 22:50
    complimenti paolo, anche la tua è una stupenda poesia.. claudia.
  • Anonimo il 02/07/2009 20:19
    molto bella, come sono sempre le tue poesie. Questa forse un po' più delle altre
  • Anonimo il 02/07/2009 20:15
    una combustione rapida che ha bruciato in fretta l'ossigeno... complice l'inesperienza e l'età.. rimangono le ceneri e il rimpianto di non aver potuto evitare che accadesse. Rimane il ricordo, comunque, di qualcosa di vissuto. piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0