accedi   |   crea nuovo account

Strutture del cuore

Chiudendomi
nelle strutture
dello strutto
rivelo
a me stesso
di non essere
così anarchico

amo
il divino

assaporando

il sapor bestiale della natura
umana

mi rendo incapace
di volare
in cielo

ma
aprendomi
a Te

corro veloce come uno struzzo

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Fabio Mancini il 03/07/2009 11:43
    Simpatica la chiusa! Ciao, Fabio.
  • Anna G. Mormina il 03/07/2009 11:10
    ... pensiamo, siamo certi di conoscerci, di sapere ciò che siamo, ma non è così,... e quando si ama il divino, si butta all'aria il mondo intero pur di essergli vicino... splendida, bravo!!!!
  • loretta margherita citarei il 03/07/2009 08:38
    uno struzzo che non nasconde la testa sotto la sabbia, come si fa a non amare il capitano nei suoi versi così belli?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0