PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non conosco la tua origine remota

Non conosco la tua origine remota,
se appartieni ad una stella fissa,
la tua lingua barbara dirompe
e si attorciglia al mio stupore
e con esperta padronanza, tieni in pugno
ogni visione.

Non conosco il tuo termine notturno,
dove sia il letto,
se un’ansa di cielo sgombro,
un porto franco di risate e luce.
Hai la pelle forte eppure è neve.

Non conosco le tue spinte,
risorse di vento nell’inconcluso autunno,
scrigno sigillato per il mio silenzio.
Tutto ciò che ho scritto non servirà a nulla,
non aprirà la porta
ne risolve la combinazione in cifre
del tuo entusiasmo.
Distrutta ogni morale, nel mondo,
resteresti la stessa dea indifferente.
Bendata dalla bellezza,
in mano una fuga precipitosa,
vai sola verso la tua meta sorgiva.
E di te non conosco nulla,
se non la scia di gioia che perdi
come ultimo affronto
per me che già scompaio
lontano dal tuo sguardo.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 23/09/2006 11:25
    ... e di te... non conosco nulla...
    La metterò nel cassetto. Delle cose belle. Leggimi.
  • Anonimo il 23/09/2006 11:24
    ... e di te... non conosco nulla...
    La metterò nel cassetto. Delle cose belle. Leggimi.
  • Stefano Romano il 22/09/2006 21:26
    mi ha commosso... non dico altro...
    bravissimo...
    a presto.
  • IvaDiva il 19/09/2006 11:41
    PIACEVOLE E MOLTO CARINA. COMPLIMENTI!
  • Emanuela Lazzaro il 18/09/2006 13:16
    Particolarmente struggente anche se secondo me i versi sono troppo lunghi, le immagini e l'accostamento taovolta ermetico delle parole rendono bene l'intensità del sentimento!
  • Anna Lamonaca il 17/09/2006 12:25
    molto, molto bella! complimenti!
  • Franca Maria Bagnoli il 12/09/2006 22:21
    Belle ed originali immagini. Un po' ermetica. Ciao. Franca.
  • flavia delpino il 04/09/2006 17:16
    La padronanza della scrittura direi che è tua e che tieni in pugno il lettore con le tue descrizioni!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0