accedi   |   crea nuovo account

A te dea madre

i folletti ti
cantano la notte
le fate
danzano per te
io sveglia
e svestita
in attesa del
sole
e gli alberi più
spogli
dei frutti
d'estate cosi
gravidi
spezzati
dal peso della loro essenza
aperti nel circuito della vita
mi abbracciano
e abbracciano anche te
le braccia nude al cielo della notte!.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 02/12/2011 14:05
    Bella... scritta proprio il giorno del mio compleanno. Ciaociao
  • Bruno Briasco il 09/10/2011 09:21
    Piaciuta e, come dice giustamente Lory, dolce!
  • loretta margherita citarei il 03/07/2009 20:49
    dolce

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0