PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Personalita'

Se da fuori sembro io solo
sento dentro di averne altri
quello fuori par di cemento
quelli dentro fan strilli e salti
quello fuori che poi si vede
sogna tanto ma parla poco
quelli dentro che son nascosti
sono quelli che accendon 'l fuoco
c'e' ne uno in particolare
appena uscito da un buco nero
di una galassia cosi' lontana
della mia mente che non sapevo
ed e' quello che più m'inquieta
e mi fa poi tanta paura
che cattivo egoista e nero
esce a volte e non me lo spiego
mi fa fare pensieri cupi
da consigli che non approvo
e da un baratro nel mio cervello
chiama falce in un certo modo
tutti gli altri ballan cantando
nell'inferno della mia mente
dicono "fregali tutti quanti,
frega tutta l'umana gente"
il cattivo ha preso il comando
e dal fondo di questo mare
vedo solo una fioca luce ed...
annego...
perche' non so più nuotare

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 10/04/2012 16:40
    splendida poesia complimenti

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0