PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La vita

Ogni giorno
si lotta
per non decomporsi.
Basta poco
per farsi
fregare.
Dall'oggi al domani,
un uomo geniale,
una donna fatale
diventa
un mucchio
di putrida carne
che solo
vermi e mosconi
vanno a cercare.
Godere
di tutto e di tutti,
sempre e comunque,
è la parola d'ordine.
Prosciugare
il piacere
di ogni momento,
come se fosse
l'ultimo,
è la mossa vincente.
Solo così,
un domani,
benchè caduti,
saremo vittoriosi

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 04/07/2009 09:35
    Appena nati... incominciamo a morire... la mossa vincente... è cogliere la vita... attimo per attimo...
    dell'attimo che segue non siamo sicuri di esserci...
    Toh... un moscone... cosa vuole da me... starà cercando un verme... lol..
    Bravissimo... Fis...
  • Fabio Mancini il 03/07/2009 21:39
    "L'apparire" è la ricetta da usarsi come rassicurazione psicologica, l'auto-compiacimento dei propri vizi, sembrano essere le felici strategie dell'uomo contemporaneo. Possibile che non esista altro? Forse l'immagine non riempie un involucro che andrebbe colmato di valori, sentimenti e solidarietà. Ma forse non è mai troppo tardi per capire... Ciao, Fabio.
  • loretta margherita citarei il 03/07/2009 20:29
    piaciuta bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0