PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Implacabile

Cammino mano nella mano
una leggera e triste malinconia
accompagna questo mio incedere

la vita

tutto passa, dicono
anni, amori, dolori e piaceri
vivo attimi che non mi appartengono

ho già vissuto e sto vivendo
gioie che a molti son negate
ma questa velata malinconia

avvolge

tutto come nella nebbia
mi appare e scompare in sensazioni
realtà apparenti diventano i miei vissuti

i ricordi si confondono
informi e eterei
li rincorro nell’impossibilità

eterna

di raggiungerli per riviverli
cancellando i dolori
replicandone i piaceri

inutilmente
la malinconia vince
è sempre lei

implacabile

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 04/07/2009 09:23
    Una implacabile... nostalgia.. infinita... di un qualcosa che ci manca...

    Bellissima Cesare... divorante... dopo aver divorato le ante... affacciati... è lì... lol..
  • Anonimo il 04/07/2009 00:19
    molto bella letta con piacere
  • Anonimo il 03/07/2009 22:30
    quello che immalinconisce maggiormente è il legame ostinato col passato, che guasta il presente. piaciuta
  • Fabio Mancini il 03/07/2009 21:49
    Un bello stile, dalle cui parole traspare anche molta autocosapevolezza. Piaciuta. Stai crescendo... Ciao, Fabio.
  • loretta margherita citarei il 03/07/2009 20:19
    quel senso della malinconia, capita anche a me bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0