PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La violenza morale

Sei nel diverso disperatamente troppo povero

rigurgito
di nuvolose
nubi nere
violente

conati emozionali
negativi

nazionalisti
razzisti

in egoisti commensali

mal disposti
ad invitarti a tavola

perturbazioni clonate da temporali morali in cuori falsi offuscati

liberano onde piatte
contagiose
scadenti

di perduto
Amore
di sapore
moraleggiante

lacrimante

pallido riflesso dei tempestosi liberi cieli azzurri innalzati a voli spirituali da nobili
gas esilaranti

Lacrima il divino Amante!!!!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 06/07/2009 00:56
    intensa e piena di domande a cui rispondere
  • Anna G. Mormina il 05/07/2009 16:11
    ... eppure, non dovrebbe riuscir difficile aiutare chi è in difficoltà...
    ... nuovi spunti per riflettere!!!... grazie Vincenzo!
  • loretta margherita citarei il 05/07/2009 13:38
    piange l'amante divino bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0