accedi   |   crea nuovo account

Un buco nel tempo

Mi allungo
e prendo la penna,
proprio quella che tu
volevi buttare.
Scrivo di
un periodo fermo,
come un buco nel tempo,
dettagli sul tuo corpo
rabbia sul mio volto,
di mete svanite
assieme ad un tempo
troppo tiranno.

Mi distendo
e accendo una sigaretta,
la uccido
prima che lei
uccida me.
Scrivo di
un periodo lento
come un buco nel tempo
giallo di limone sul corpo
segni sul mio volto

Parlo di
emozioni rapite,
sogni infranti
e immagini sbiadite,
rabbia tensione,
il mondo scritto
in un emozione,
la vita che ora
sembra passata
in un momento
e il ricordo
di quel periodo,
come un buco nel tempo

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 03/03/2011 21:16
    mi piace un casino!
  • tania rybak il 28/02/2010 23:06
    le emozioni vissuti intensamente valeva la pena di vivere, nella gioia e nel dolore. quel che ora ti sembra un buco, il tempo perso, un giorno lo vedrai sotto un'altra luce, quando ti sentirai di nuovo felice e innamorato, ti renderai conto che non hai sbagliato.
  • nemo numan il 12/12/2009 07:39
    bellissima
  • claudia checchi il 24/10/2009 21:50
    emozioni e sogni infranti... molto bella. andrea.. bravo come sempre... un abbraccio.. claudia.
  • Anonimo il 09/07/2009 01:02
    bellissimi versi di un dolore che lambisce un animo che vorrebbe gridare al mondo la sua sofferenza... guarire le sue ferite lavandole su quel foglio ancora intonso... con la forza della parola che scivola nei ricordi... al momento questi ricordi sembrano buchi neri... emozioni che lentamente vanno scemando, ma andando avanti ti accorgerai che questi buchi si riempiranno nuovamente di immagini da ricordare... troppo bella per non inserirla nei preferiti... complimenti
  • Rik Forsenna il 08/07/2009 00:51
    mi è piaciuta... bravo Andrea!
  • Anonimo il 07/07/2009 23:54
    A volte i ricordi, creano dei buchi nel tempo e si rimane sospesi in quel vortice evanescente.
    Ci vuole coraggio per riuscire a conservarli per farne bagaglio emotivo che aiuta a crescere e imparare
    Bravo Andrea, bella la tua poesia.
    Angelica
  • Vincenzo Capitanucci il 06/07/2009 07:33
    Bellissima Andrea... rabbia... tensione... mete svanite... in un tempo troppo tiranno...

    Un buco nel tempo... riempito di emozioni...
  • Andrea Ortelli il 05/07/2009 14:53
    Già i ricordi! ho bruciato anni troppo importanti nella mia vita ed ora che ho la testa più sana e forse più lucida HO RICORDI FANTASMA come buchi nel mio tempo GRAZIE IGNIS
  • Aedo il 05/07/2009 14:13
    La tua bella poesia descrive emozioni intense vivificate dal ricordo. Bravo!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0