accedi   |   crea nuovo account

L' anfora

Ho svuotato la mia anfora
dall’ acqua putrida
del rimpianto,
l’ho purificata con balsamo
di perdono.
Finalmente essa è vuota!
Ora trabocca
di acqua di luce.
Privo di sterpaglia è
il giardino del mio cuore!
Improvvisi,
ma attesi
ruscelli di grazia
m’ inondano
e si materializzano
in fiume di preghiera.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Antonio Balia il 05/04/2012 08:31
    ... In fiume di preghiera

    - Che porta a Dio e da Dio verso i fratelli. Ciao Rosarita
  • Enrico Ferrini il 29/08/2010 09:30
    L'acqua putrida del rimpianto... che splendida immagine... bella poesia!
  • Anonimo il 06/07/2009 20:08
    propositiva...
  • loretta margherita citarei il 06/07/2009 15:15
    il perdono e la sua magia bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0