PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

le tasse

Ogni anno dunque e non si sa bene il perché, in maggio, giugno e luglio,
è tempo di pagare le tasse e facile non è.
Ma quel che il cittadino pagatore non riesce bene a capire, è che
lo stato democratico ”che non è un’orso,
pretende proprio in questo bel periodo, i conti dell’anno scorso.

Forse questo obbligo è un retaggio storico, e non è una bestemmia,
pensare che i contadini del lontan passato,
avessero solo, qualche pecunia al tempo della mietitura o vendemmia,
racimolato

Ed ecco, allora il buon monarca, che di certo non gradiva strizzar
“un suddito”,
al tempo in cui era liscio quanto lo è una rinsecchita frasca, scegliere
di praticare la riscossione, quando almen qualcosa
doveva esserci in saccoccia.

E poiché il pensier e lo spirto della strizzata non è certo variato,
ed anche se il reddito di oggi, non è lo stesso di quello
dello storico passato,
il periodo della riscossione è restato quasi uguale
e non cambiato.

Per di più le istruzioni sono complesse, non facili
da leggere e da applicare
e, quando credi di capire e,
dici a te stesso: “forse la strada è questa”,
ambedue le mani ti salgon nei capelli e ti grattano la testa.

Tutto quel che devi fare è riportato in un fascicolo,
scritto sul retro, all’interno e sul davanti, in bella vista come
fosse una guancia;
che a pensarci ti fa venir il broncio, ed anche il mal di pancia.

Dunque sarebbe meglio restare, con bella cera,
a smaltire il passato inverno, e godersi, come ognuno può,
una fiorente primavera.

In questo periodo tutti sanno che vi sono molti impegni,
dalla cura della casa e del giardino, alla coltivazione dell’orto

12

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Fiscanto. il 31/10/2009 14:22
    bella
  • Anonimo il 07/07/2009 00:29
    molto bello e ben scritto
  • loretta margherita citarei il 06/07/2009 22:09
    tasse tassine tassette ogni governo ci riduce a fette piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0