PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La crisi der monno

Mo dice ch'è quasi passata!
Signori mia l'amo quasi scampata!
Finito de tribolà pe sta crisi sciagurata.

L'omeni d'artronne sò fatti pe scampalla,
nun è la prima ne l'urtima che passamo,
su sto monno fatt'a palla.

Er primo ministro dice "nun è caporetto",
sò li giornali che ce fanno cojonella,
"scriveno su carta de gabinetto,
pe venne ce fanno la pagella".

Parole sante capo der governo,
stamo 'n paradiso ce butteno a l'inferno.
D'artronne nun chiede all'oste com'è er vino,
chi campa de commercio c'ha er cervello fino.

Co ste parole m'ha riconsolato,
mo magno me sento più ar sicuro.
Su la tavola le patate c'ho aripassato,
pe primo da sei mesi pasta ar buro.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 10/07/2009 06:03
    bravo, anche se la realtà è diversa da quello che dicono i giornali e la tv
  • Anonimo il 10/07/2009 05:42
    Dialettale, perfetta! Complimenti. Lylly

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0